Dovevi sposarti in estate e invece devi rimandare  il  matrimonio in autunno o inverno?

In questo periodo comincia la stagione dei matrimoni. Anche quest’anno aspettavamo aprile per portare a termine progetti preparati durante l’anno appena trascorso. Ma la stagione 2020 ci ha riservato questa brutta sorpresa e sono saltati sicuramente tutti i matrimoni primaverili, e  sono in discussione i matrimoni estivi. Ecco il decreto https://www.interno.gov.it/it/notizie/vigore-decreto-25-marzo-2020-misure-urgenti-lemergenza-covid-19-0

Che fare?

Bisogna rimandare il tuo matrimonio, ma non annullarlo. Non  è giusto rinunciare a celebrare un giorno che si è sognato per una vita e organizzato perfettamente.C’è stato un investimento di tempo, lavoro e anche economico da parte delle coppie. Le location avevano le date prenotate e così tutti gli altri fornitori, fioristi, musicisti, allestitori, fotografi. Gli abiti da sposa , erano quasi pronti per essere indossati, ed è arrivato questo stop forzato per tutti. Al momento, ( è l’ 8 di aprile mentre scrivo), siamo in quarantena, ma si presume che il suo termine verrà prolungato. Dopo questa fase 1, ci sarà la fase 2, ovvero un periodo di transizione, con meno restrizioni ma tantissime cautele ancora e si presume che gli assembramenti non verranno autorizzati per un bel po’, e quindi anche feste e ricevimenti vari.

Saranno possibili i matrimoni nella fase 2? Quando inizierà e finirà la fase 2?

Mi piacerebbe essere un’ indovina per poter rispondere, ma, comunque, molte coppie si trovano nella condizione di dover decidere non solo di rimandare il proprio matrimonio, ma anche a quando rimandarlo. Magari, si spera, in estate si potrà celebrare e festeggiare, seppure con delle restrizioni, ma la direzione che molte coppie stanno prendendo è quella di scegliere una data autunnale o addirittura invernale per la celebrazione del matrimonio. Un matrimonio estivo è diverso da un matrimonio invernale, sia per il clima, per le ore di luce,  per la disponibilità di fiori, per l’uso dei colori. Un progetto pensato per la primavera e per l’estate, dovrà, quindi, per forza di cose, essere rimodulato per adattarsi alla nuova stagione scelta e alle nuove esigenze.

Come adattare un progetto floreale estivo all’autunno o all’inverno?

Sui miei canali social sto proponendo delle alternative d’effetto per gli allestimenti, dove predomina l’uso dei verdi decorativi, di piante e foglie particolarmente adatti ad autunno ed inverno. Si puo’ dare una connotazione ed un carattere preciso e scenografico a degli allestimenti che non sono nati per la stagione in cui poi vedranno la luce. Trasformare gli allestimenti estivi in allestimenti autunnali o invernali è possibile con degli accorgimenti.

Se devi rimandare il tuo matrimonio, prendi in considerazione i miei suggerimenti.

Vediamo quali

Per quanto riguarda i fiori, oltre a sceglie fra i fiori di stagione, si dovrà in molti casi cambiare la palette dei colori. Non è detto che si debba stravolgere, magari solo scaldare aggiungendo dei colori tipici della stagione scelta. Per l’autunno le tonalità saranno molto calde, con i toni aranciati, l’uso delle bacche e, perché no, della frutta. Per l’inverno i colori freddi potranno ricordare i ghiacci, ad esempio, con dei bagliori argentati.Quelli caldi scaldarsi ulteriormente con tocchi d’oro. Molto importante sarà anche l’uso di tessuti e tovagliati , e di accessori come vasi, contenitori e arredi che possono dare un tocco davvero unico ad un allestimento .

Idee con la magnolia.

Ti mostro, adesso, qualche spunto con l’uso delle foglie di magnolia. La trovo adatta sia all’autunno, per la sua pagina inferiore marroncina, che all’inverno, per la pagina superiore che, ben lucidata, fa spiccare fiori bianco candidi come la neve.

Allestimenti con la felce

Che ne dici di vedere anche qualche foto dove si usa abbondantemente la felce? Questa pianta puo’ creare facilmente l’effetto “piuma”.

 

Allestimenti con eucalipto

E dell’eucalipto cosa dne pensi? Versatilissimo anche per l’inverno perché alcune sue varietà virano verso il grigio argenteo.

Conosci la cineraria?

La cineraria dà , invece, quell ’ aspetto brinato alle composizioni che ben si sposa con un matrimonio invernale.

Hai pensato ai fiori di cotone?

Anche i fiori di cotone fanno benissimo al loro parte, sembrano dei fiocchi di neve caduti sulle composizioni.

Come vedi, si può spaziare molto nel mondo del verde decorativo e attingervi a piene mani. Questo articolo serve a darti  delle idee per gli allestimenti autunnali e invernali, ma, se invece ami i fiori e non lo stile greenery o natural che dir si voglia, al quale appartengono questi tipi di allestimenti, nei prossimi giorni, sia qui sul blog che sui miei profili social, puoi trovare anche palette di colori perfette per  autunno ed inverno e suggerimenti per l’uso dei bellissimi fiori di stagione. Ricorda, rimandare il matrimonio, non annullarlo!

Seguimi.