Subito dopo la proposta di nozze, con la consegna dell’anello di fidanzamento , bisogna scegliere la location per il matrimonio.

E qui si scatenano i pareri, spesso non richiesti, di amici e parenti.

”Vai dove mi sono sposata io, si è mangiato da favola!” dice la cugina, mentre voi ancora ricordate che al suo matrimonio avete lasciato nel piatto molte delle portate perché erano dei veri e propri “mappazzoni”.

Il papà: ”Si , va  bene le ville, ma vuoi mettere un classico ristorante? “

La zia snob: ”Un matrimonio serale deve essere ambientato in un grand hotel di lusso”.

Gli amici : ”Ok, ma trova un posto dove possiamo ballare fino a tardi!”

                                                         …AIUTO!!!!

E l’aiuto potete certamente trovarlo affidandovi al wedding planner già da questo momento, perché è l’unica soluzione per riuscire a districarsi fra le migliaia di possibilità che avete ( anche di sbagliare). Non vi va?  E allora cominciate a lavorarci.

Iniziate con una lista.

 Innanzitutto, cominciate a mettere su carta un’ iniziale ma abbastanza realistica lista di invitati. Avrete così il numero di persone che in quella location dovranno arrivarci, mangiare e divertirsi. Avrete stabilito , quindi, di quanti posti a sedere avete bisogno e potrete così scremare  la vostra lista di Locations per matrimonio col criterio della capienza.

Poi avrete, automaticamente, una panoramica sull’età dei vostri ospiti.

In che percentuale sono i giovani , e se ci sono persone agées, quanto sono agées? (ovvero, quante zia Mariuccia che non ce la fanno a camminare avete?).

Mettete da parte anche questa informazione, vi tornerà utile in seguito. Un altro dato importante è sapere se avrete una cerimonia diurna o serale, estiva ,invernale, autunnale o primaverile, quale sarà il luogo in cui celebrerete il matrimonio, quindi periododistanza, altri due criteri da tenere presenti.

E poi, volete la vista mare o  direttamente” i piedi in acqua “, spazi aperti , piscina, giardini, fontane , bosco,  terrazze o cos’altro?

Quali caratteristiche deve avere una location per il matrimonio.

Mica è finita! Il vostro evento di che stile sarà? Perchè se sognate l’abito princess , diademi, paggetti, arrivo in carrozza come nelle favole, mica potete scegliere un agriturismo! Se siete ultramoderni e minimal chic, non vi ci vedo in un castello.

Quanto costa la location per il matrimonio?

Un’altra discriminante, una delle piu’ importanti, è la fascia di prezzo nella quale si inquadra quella location che tanto desiderate. Quindi dovete stabilire un budget. E nel prezzo, è compreso tutto o ci sono extra? Perchè così il budget sale , eh.

Insomma, non gettatevi a capofitto in visite estenuanti che lo sposo ad un certo punto non reggerà piu’. (La sposa ha, geneticamente, una resistenza maggiore alle visite).

E poi, si fa presto a  dire” visite”. Spesso gli sposi vanno ai wedding day oppure, ancora peggio, si presentano all’improvviso in location chiedendo di essere ricevuti dl direttore .

Mica è così che si fa. Farete solo buchi nell’acqua in questo caso.

Come si fa ,allora?

Si stila una lista di “papabili” locations e si visitano previo appuntamento, preferibilmente nel periodo dell’anno in cui vi sposerete, e,  al malcapitato direttore, si devono porre millemila domande . Invece gli sposi che fanno? Entrano, guardano rapidamente sala e spazi esterni ed esclamano:”Mi piace! Voglio questa!”.  Senza accorgersi di tanti piccoli e grandi particolari che saranno determinanti per la buona o cattiva riuscita del loro evento. Riprendiamo il discorso di Zia Mariuccia di cui sopra. La location ha le scale?

Discese ripide, vialetti tortuosi da percorrere? Il parcheggio c’è? È lontano, è comodo?

I difetti, quelli, proprio non li vedono.

Cosa comprende il “tutto compreso”?

I bellissimi giardini che ci hanno affascinati, con piscina, sono di esclusivo uso durante l’evento? La vista mare sulla scogliera, ci offrirà  durante il pranzo, oltre al panorama, la vista di corpi unti di creme solari distesi qua e là? L’uso di quello spazio esterno nel quale vogliamo assolutamente ambientate il taglio torta, ha un  costo supplementare o è compreso nel prezzo che pagheremo? Che ginepraio.

I tanto decantati, dal direttore, ”allestimenti compresi nel prezzo” e lapersonalizzazione dell’evento da parte della loro wedding planner interna”, sono il centrotavola da sei -sette euro e un runner messo sul tavolo  di un colore simile a quello da noi scelto e il tableau a tema “i fiori”? Perchè questo mica è personalizzare, è adattare e sfruttare quello che hanno in deposito e personale già presente, spesso i camerieri stessi. E per quanto riguarda la musica : sarete liberi di scegliere, non fra le soluzioni imposte da loro, ma secondo i vostri gusti, chi accompagnerà il vostro ricevimento? E quali sono i limiti di orario per suonare e ballare?

Fare tante domande al manager della location per il matrimonio.

Vedete che di cose da chiedere ce ne sono tante e queste sono solo le domande base.  Non  avete idea poi delle domande tecniche da fare, ma questo è un altro capitolo. Vogliamo parlare delle risposte che generalmente vengono date? Vaghe, assai vaghe.”Facciamo tutto noi” non significa che lo facciano gratis e bene, o almeno come voi vorreste. E, pagare loro per avere un allestimento banalissimo di confettata, ampolle spesso di varie forme non coerenti fra loro buttate sul tavolo con il -famoso -sempre -presente- runner colorato, pochissimi confetti a meno che non li portiate voi, cartoncini dei gusti spesso ritagliati dalla scatola dei confetti stessi, vale la pena , secondo voi?

L’esperienza , altrui, insegna.

Sembra che io abbia il dente avvelenato?

SI.HO IL DENTE AVVELENATO!

Non avete idea di quante coppie hanno scoperto in seguito, quando era già tardi , che non avrebbero certo avuto il matrimonio che desideravano a causa di tanti vincoli usciti fuori per magia , solo in un secondo momento. Vi devo parlare del panorama di bagnanti di cui sopra in una location esclusiva e carissima? Ci era stato assicurato che , per l’ora dell’evento, non ci sarebbero piu’ stati bagnanti. Alle mie proteste mi fu risposto che avevano pagato, quindi avevano diritto a restare , anche oltre l’orario di chiusura lido , che coincideva con l’inizio dell’evento. Alla stipula del contratto si era detto diversamente. Io non ero stata ancora ingaggiata, pero’.Vogliamo parlare dei sentieri scoscesi fatti percorrere sotto al sole a invitati e musicisti con strumenti e impianti, quando in loco, era presente un ascensore?

Di fiori finti a tavola? Di guardaroba approssimativi per ricevimenti invernali ? Quando ci era stato garantito che fossero adeguati? La lista è lunga , ogni wedding planner ha la sua bella lista nera, credetemi.

Fatevi furbi.

Ecco, invece , quali sono i vantaggi di interpellarci per la scelta della location.

Risparmiate una quantità di tempo enorme, perché in base alla lista ospiti, allo stile dell’evento, alle richieste particolari, alle distanze e al budget, la scrematura ve la facciamo noi. State certi che le location che visiterete, in numero sufficiente , avranno le caratteristiche che vorrete voi per costo, capienza, spazi, stile, distanza, servizi. Matrimonio senza stress.

Dovrete solo scegliere .

Quelle che non corrispondono, non ve le facciamo proprio a visitare.

Voi sposi, prima di entrarci, non conoscete tutte le caratteristiche, quindi girate a vuoto.

Il nostro lavoro ci porta, invece , ad effettuare periodicamente sopralluoghi , approvare delle location per il matrimonio e scartarne altre, quindi abbiamo le risposte.

Risparmiate tempotrovate cio’ che vi occorre e, tutte le domande di cui sopra, piu’ le decine di domande tecniche , piu’ telefonate, visite successive, le facciamo noi. Anche i direttori, se si confrontano dal primo momento con noi, sono piu’ disponibili e tranquilli perché sanno che si lavora insieme per la riuscita dell’evento. Quindi non piu’ lacrime di coccodrillo. Sapeste come mi dispiace sentire una frase che purtroppo ho sentito spesso:

Se lo sapevo ,ti chiamavo  prima.

Ora lo sapete . Chiamate la wedding planner che vi organizzerà il matrimonio perfetto.

Meditate , gente, meditate…e buona scelta.  Nella gallery foto di locations dei miei matrimoni.

location per il matrimonio napoli location per il matrimonio sorrento location per il matrimonio Ravello location per il matrimonio Lauro location per il matrimonio Amalfi location per il matrimonio Positano

Alla prossima.

Melina