I fiori per il matrimonio

La rosa è la regina assoluta!

Le richieste delle spose, ma ancor di piu’ delle mamme e delle suocere , ruotano intorno a quei cinque , sei fiori  per il matrimonio che si vedono sempre negli allestimenti:

rose, ortensie, peonie, calle, orchidee  e poco altro. Queste le richieste iniziali, ma noi  wedding planners e i fioristi, proponiamo tutta una serie di fiori che nemmeno immaginavate

esistessero.

O che non avreste mai pensato di usare per il  matrimonio! Voglio esaminarne un po’ alla volta con voi, consueti ed inconsueti.

Vorrei cominciare , pero’, dalla Regina dei Fiori, la Rosa, la piu’ richiesta da sempre.

Ma quali rose usare per il matrimonio?

Per molti la rosa è una, cambia colore ma sempre quella è. ”La rosa, come la vuoi chiamare…un allestimento di rose bianche , o di rose rosa, o di rose pesca”. Niente di piu’ vago come indicazione, anche perchè poi volete sapere il costo dell’allestimento, quindi urge precisione. 

Allora spuntano fuori foto, che voi spose diligentemente archiviate scaricandole da Pinterest, Instagram, Google e cominciate a chiedere preventivi a raffica. STOOOOP!!!

Prima di tutto, c’è rosa e rosa. Ci sono le rose locali, che si trovano nelle serre nelle nostre zone, e le rose di importazione, ovvero che non crescono da noi.  Potete immaginare che confusione visto che esistono 3000, dico tremila,  tipi di rose diverse. Ecco la divisione per tipologie:

ALBA

BOURBON

CENTIFOLIA

CINESI

DAMASCENA

GALLICA

 MOSCHATA

 PERPETUE

RUGOSA

MUSCOSA, MOSS

NOISETTE

PORTLAND

ROSE MODERNE

BOTANICHE

TEA

Quali usare

Accipicchia, cerchiamo di capirci adesso. Senza andare nello specifico, e ce ne sarebbe da dire, vediamo un po’ orientativamente verso quali gruppi ci dirigiamo per l’utilizzo in allestimenti floreali per il wedding.

Molte di queste rose nascono in veri e propri cespugli e si usano per i giardini, ma sia le Portland che le Moderne  e le Tea , si vedono spesso nelle nostre chiese in occasione dei matrimoni.

Le ” rose inglesi”

 

Qualche sposa piu’ aggiornata sui fiori obietterà:  ”Ma non hai messo nell’ elenco le rose inglesi”.Certo, perchè non fanno parte di una categoria a parte. Sono, infatti ,un ibrido fra rose antiche e moderne, si chiamano pero’ genericamente Inglesi , in quanto create da David Austin in Inghilterra, appunto .La rosa inglese è ,fra le rose, il fiore preferito dalle spose.

Riscuotono di enorme successo , specialmente negli ultimi anni. Infatti, quelle, quando le vedete su Pinterest, le riconoscete! Anche di rose David Austin esistono pero’ centinaia di varietà.

 

Sono caratterizzate da bellissimi profumi, tante sfumature di colore e tanti petali…e spesso , le scambiate per peonie. Vi lascio un link che vi terrà incollate per un po’ al pc, in quanto oltre a varie notizie troverete gallery di foto di rose dove, cliccandoci su, scoprirete anche il nome corrispondente.

http://giardinodellerose.altervista.org/classi-di-rose/

Ma potrete trovare anche specificamente le Austin sul sito omonimo:

https://www.davidaustinroses.com/

Io  , invece, vi postero’ delle foto di rose non solo del vivaio Austin, ma rose che usiamo per gli allestimenti normalmente, chiaramente in progetti dove anche la sfumatura minima di colore è importante, o la grandezza della corolla. Ecco a cosa serve la wedding planner, per la giusta e precisa definizione dei progetti scenografici floreali ( anche per quello).

Spesso anche i fioristi, o almeno molti di essi, vi dicono “metto le rose inglesi”, senza scendere nel dettaglio , senza mostrarvi tanto materiale , senza farvi scegliere, a volte senza dirvi che se volete è possibile avere qualsiasi fiore vi venga in mente perchè tutto si puo’ ordinare e importare (chiaramente con costi  aggiuntivi).

Molte spose in passato mi hanno detto che il loro fiorista diceva che certi fiori non si potevano avere  e basta.

I miei consigli

Il nostro consiglio è sempre quello di usare fiori di stagione, ce ne sono tante varietà disponibili, ma dobbiamo essere in grado di accontentare anche la sposa piu’ esigente, che sarà cosciente di dover pagare per  qualcosa che al momento la natura non mette a disposizione. In questi casi il matrimonio low cost non è fattibile.

Ho selezionato per voi un po’ di foto: una carrellata di rose , prevalentemente nei toni del rosa, pesco  e  lilla, i  must della stagione dei matrimoni che sta per iniziare, per realizzare allestimenti floreali bouquet  da sposa bellissimi.

Buona visione. Avrete adesso le idee un po’ piu’ chiare, potendo associare le rose al loro nome e richiederci quelle che preferite con precisione.

Date un’ occhiata alle gallery.

 

Belle vero?  Sbizzarritevi con la fantasia e interpellate una wedding planner per il progetto del vostro matrimonio perfetto.

 

Solo così riuscirete davvero a rendere davvero vostro tutto l’evento. Per avere altri suggerimenti sui fiori , guarda gli articoli che parlano di ortensie e peonie nel mio blog .https://www.melinamirenghi.it/2020/03/12/la-peonia/   e https://www.melinamirenghi.it/2020/03/11/le-ortensie/

Ciao.

Melina