FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

Wedding Planner
(+39) 3383560073it
en

Skip to Content

Category Archives: sposa

Le chiese più belle per sposarsi a Napoli: il centro storico.

le chiese più belle per sposarsi a napoli.Affresco del Vasari chiesa S. Anna dei Lombardi

 

Le chiese più belle per sposarsi a Napoli sono, a mio parere, per la maggior parte nel centro storico: le chiese  fra i decumani sono fra le più antiche della città . Spesso, nascono su costruzioni pagane preesistenti.

Questa è la zona di Napoli dove sono presenti vestigia romane e greche e alcune influenze addirittura egiziane. Napoli sotterranea è proprio qui. Da una visita accorta si capisce l’evoluzione della città dall’antichità ai giorni nostri.

E’ la zona della quale sono originaria, ne conosco ogni pietra, ma  scopro sempre di cose nuove, ogni volta che ci passeggio con attenzione.

Nelle chiese di cui vi parlo in questo articolo, entro sempre quando posso , perchè sono colme di opere d’arte, e la loro architettura, prevalentemente gotica angioina, mi affascina da sempre.

Venite con me, vi accompagno alla scoperta di alcune di esse.

Sant’Anna dei Lombardi

La chiesa fa parte di un complesso monumentale, quello di Monteoliveto. Fu costruita nel 1411 da un personaggio importante della corte di re Lasdislao di Durazzo , Gurello Origlia, e fu  ampliata da Alfonso I d’Aragona.

La chiesa testimonia lo stretto legame fra corte napoletana e la Toscana. Molti mercanti e banchieri toscani erano in quell’epoca presenti a Napoli. All’interno della chiesa, a navata unica,troviamo la cappella Picolomini e la

cappella  Correale.

Di grande importanza, la sagrestia affrescata dal Vasari, e una fantastica opera in terracotta a grandezza naturale , il ” Compianto sul Cristo morto”, e il suggestivo Ipogeo.

Fantastica chiesa, della quale apprezzo molto anche la facciata esterna,composta da un arco in piperno; nell’atrio gotico è conservata l’edicola sepolcrale di Domenico Fontana.

Se vuoi approfondire , eccoti un video https://youtu.be/IXXPYYpp_gI

sposarsi a Napoli Melina Mirenghi wedding planner Napoli

 

chiese a Napoli wedding planner Melina Mirenghi

 

Chiesa del Gesù Nuovo  o Trinità maggiore

La chiesa del Gesù Nuovo nasce nel 1584 ad opera dei gesuiti, utilizzando la facciata di un palazzo preesistemte in quanto c’era il divieto di erigere nuove costruzioni in città.

La facciata in bugnato che vediamo esternamente, è proprio del palazzo Sanseverino dei principi di Salerno. C’è una leggenda sui segni che appaiono su alcune pietre della facciata. La conosci?  https://youtu.be/wzWSg_wuauM

 

E’ una chiesa barocca piena di testimonianze artistiche: da Solimena a Corenzio, da Luca Giordano a Fanzago, a Ribeira. Io trovo fantastico anche  l’altare con lunghissime balaustre e la pavimentazione della navata centrale,

oltre alla cupola ricostruita nel 1786.

All’interno è presente anche  la tomba di San Giuseppe Moscati, il medico santo.

 

Chiesa del gesu' Nuov matrimoni Napoli

Le chiese più belle per sposarsi a Napoli : Gesù nuovo

Santa Chiara

Santa Chiara fa parte del complesso monumentale omonimo, costruito nel centro storico di Napoli nel 1310. Re Roberto d’Angiò e Sancia di Maiorca, lo fecero realizzare costruendo due conventi, uno per le clarisse e uno per i

francescani.

La chiesa , oggi ci appare come era in origine. Infatti vediamo una chiesa in stile gotico con una facciata semplice nella quale si trova un bellissimo rosone traforato. Nel 1700 la chiesa subì una trasformazione, come molte altre

chiese napoletane,  diventando barocca. Fu poi distrutta durante i bombardamenti del 1943 e, quando fu ricostruita, si decise di farlo rispettando il suo stile originario.

La chiesa è molto grande, in unica navata e con dieci cappelle, fra le quali quelle dei re Angioini e Borboni. Approfondisci qui   https://youtu.be/zWXW-6W6Pk0

Proprio per la sua maestosità e gtamdezza, te la consiglio se avrai motlti ospiti al tuo matrimonio, altrimenti risulterà dispersiva.

Nel complesso monumemtale è presente anche il bellissimo chiostro maiolicato e l’antico refettorio che possono ospitare eventi, anche ricevimenti di nozze.

Le chiese più belle per sposarsi a Napoli : Santa Chiara

wedding planner per chiesa a Napoli

 

 

San Lorenzo

è una chiesa importantissima, con una facciata  sanfeliciana affacciata sull’odierna piazza San Gaetano, un tempo agorà romana. Ma è anche una chiesa “romantica”, perchè pare che qui Boccaccio incontro’ la sua Fiammetta,

verosimilmente Maria d’ Aquino figlia, del re Roberto d’Angiò.

La chiesa nasce nel 1300 ed è in stile gotico, con unica navata su pianta a croce latina. All’interno testimonianze artistiche che vanno da Giotto a Fanzago, a Mattia Preti, a Tino da Camaino.

Tramite la chiesa, si può accedere anche ai resti della chiesa paleocristiana e a varie costruzione di epoca romana, come l’Aerarium, il Macellum, il Carcer, la Basilica, la Curia l’Acquedotto.

Di questa chiesa amo la maestosità degli archi che disegnano gli spazi interni e il gioco della luce che passa dalle  vetrate sull’abside.

Ne vuoi sapere di più?https://youtu.be/bin6yPJpMas

Le chiese più belle per sposarsi a Napoli : San Lorenzo

Queste alcune notizie ed immagini relative ad alcune delle chiese più belle per sposarsi a Napoli. Ma il criterio di scelta, o i criteri, per dirla meglio, quali sono ? Solo i canoni estetici ?

Nel caso di una scelta per un matrimonio, la disamina da fare è complessa. Te ne ho già parlato in un altro articolo del blog di qualche anno fa . Rileggilo e ti sarà tutto più chiaro .

Ti lascio il link. Buon lettura.

https://www.melinamirenghi.it/2020/03/11/scelta-della-chiesa-matrimonio/

Nelle prossime pubblicazioni, ti parlerò di altre chiese di Napoli. Se ti interessa avere notizie più approfondite riguardo alla celebrazione dei matrimoni, scrivimi e ti risponderò volentieri.

 

 

READ MORE

Matrimonio in costiera : il mio ultimo shooting.

matrimonio in costiera melina mirenghi

FOTO FRANCESCO MANTINO

Un matrimonio in costiere giovane e colorato.

Sentivo la mancanza di un matrimonio in costiera. Quest’anno la primavera è volata, anzi, ci è stata rubata. Però noi wedding planners, anche se impossibilitate a lavorare nel senso classico del termine, non siamo state con le mani in mano. Ognuna di noi aveva un progetto nel cassetto e, alla ripresa delle attività, ci siamo messe in moto per realizzarli. Il mio progetto è stato, come spesso accade, ispirato dal paesaggio e alla location.

READ MORE

Bellezza : consigli per la sposa.

Eh si, sfruttatemi, ci sto. Anni fa facevo l’estetista, mi occupavo molto spesso delle spose che arrivavano da me  in vista del matrimonio come nuove clienti , o lo erano già da tempo. Molto spesso erano giovani donne che conoscevo da quando andavano alle superiori. Fate due conti…sono stagionatella  ,vero, ma ho tanta tanta esperienza! E’ proprio la mia esperienza come estetista che mi porta,anche adesso,a dare suggerimenti di bellezza alle mie spose.Lo fanno persone che non hanno titoli , non posso farlo io?

READ MORE

Abiti da sposa: il vero Paradiso!

La location della sfilata di abiti da sposa

Quando ho ricevuto l’invito alla sfilata  di abiti da sposa  dello stilista Gianni Molaro, ho apprezzato molto la scelta della location, ed ho immaginato, conoscendo l’estro e l’amore per l’arte di Gianni, che la sua sfilata sarebbe stato un evento imperdibile. E così è stato!

Siamo stati accolti nel grande salone circolare del Salone Margherita dopo aver attraversato i corridoi in stile pompeiano. Un tripudio di marmi , colonne e bellezza.https://it.wikipedia.org/wiki/Salone_Margherita_(Napoli)

Ma la vera bellezza doveva ancora arrivare.

Il Paradiso dantesco

La sfilata di abiti da sposa e cerimonia 2020 di Gianni Molaro, è stata ambientata nel Paradiso dantesco.

La prima figura che ci è venuta incontro è stato proprio Dante, accompagnato da una Beatrice luminosissima in abito da sposa. Tutti gli abiti, 30 modelli diversi, hanno come denominatore comune la luce, data da splendori, riverberi, bagliori , iridescenze, realizzati unicamente attraverso sapienti e pregiati ricami , con perle e cristalli, dalle mani esperte di ricamatrici campane.

Non mancano scollature sensuali, trasparenze e spacchi, per una sposa luminosa e femminile come quella di Gianni Molaro.

Abiti sartoriali ma dal costo accessibile perchè, come ci dice lo stesso Gianni ” I miei abiti sono un lusso accessibile. Possiamo definire lusso tutto cio’ che viene realizzato a mano con materiali pregiati. molto spesso dei grandi investimenti pubblicitari, o degli atelier sfarzosi, portano a quadruplicare il prezzo di un abito. I materiali che io uso sono gli stessi di quelli delle griffes altisonanti, e l’opera delle mie sarte e ricamatrici è pari a quella delle sarte di Dior o Chanel ad esempio.

Io abbatto i costi di gestione, per rendere i miei abiti alla portata di tante spose!”

Ma la sfilata ci ha riservato anche due sorprese. La prima, in apertura: una capsule collection di abiti eleganti pret- à – porter che a me sono particolarmente piaciuti perchè adoro l’accostamento giallo/viola e le linee degli abiti tunica.

Il finale della sfilata

La seconda sorpresa è stata il gran finale, con l’abito di Gianni piu’ spettacolare: quello che ha realizzato quest’anno per una sua sposa, e proprio lei lo ha indossato in sfilata . Lo avrete visto sicuramente , ha fatto molto parlare di sè ed è stato visualizzato tantissimo.

“ Per realizzarlo sono stati impiegati sei mesi di lavoro; è stato cucito e ricamato con milioni di cristalli d’oro. Ho voluto creare quest’abito prezioso e spettacolare per omaggiare un vero e proprio gioiello artistico ed architettonico della nostra Campania: il duomo di Amalfi”, ci racconta Molaro.

E io l’ho apprezzato tantissimo già quando l’ho visto la prima volta, con la sposa che saliva le scale della Cattedrale di Sant’Andrea ad Amalfi, luogo al quale sono molto legata e in cui ho organizzato molti matrimoni negli scorsi anni.

Il decoro della coda dell’abito riprende la facciata del Duomo, e precisamente le arcate , le polifore neomoresche dell’atrio di Errico Alvino  (beccatevi la wedding planner appassionata di arte e  architettura!)

Suggestive musiche d”atmosfera, e da un corpo di ballo che ci ha affascinato con i suoi movimenti coreografici, hanno accompagnato tutto lo show.

Cosa altro dire?

Gianni Molaro non lo scopro certo io, è uno stilista apprezzato oltre che un personaggio televisivo. Da qualche anno, infatti, nella trasmissione ” Detto Fatto” ci fa assistere alle sue trasformazioni di abiti da sposa che spesso passano da madre a figlia.

Gianni è una persona squisita, disponibile , amante dell’Arte. Andare nei suoi atelier è un’esperienza coinvolgente perchè lavora fra sculture e dipinti di pregio e bellezza, sia di arte sacra che profana.

E per me è sempre un piacere ritornarci , per la sua accoglienza e per i suoi abiti.

Questo il suo sito :

http://www.giannimolaro.it/

Alla prossima sfilata, grazie Gianni .

READ MORE